Cambia il Vento – Pergola16/3/2013 testo e foto

“Sui Piani Rotondi, tra Monterolo e Montevecchio non nascerà l’ennesima
“speculonia”, una città fatta da dieci mulini a vento alti 150 metri che
sarebbe costata decine di milioni ai contribuenti e che avrebbe
prodotto solo profitti per i rapinatori dell’ambiente, devastazione
l'acqua non si comperapaesaggistica e ampliato il buco del bilancio pubblico. Se questo
scempio, che sarebbe stato visibile dal Conero al Montefetro, non si è
realizzato, non dobbiamo ringraziare alcun politico di nessuna cosca. Non
dobbiamo ringraziare la precedente giunta Borri che ha voluto il
progetto e lo ha sponsorizzato in consiglio comunale, né
l’amministrazione Baldelli che non si è opposta allo scempio. Non
dobbiamo ringraziare né ARPAM, né provincia né regione, che anzi si sono
opposti all’annullamento dell’autorizzazione come richiesto dai
cittadini. E’ una grande vittoria che ribadisce che la nostra terra è un
bene comune di tutta la società e non serve ad arricchire gli
speculatori, politici e tecnici corrotti. Come per la cava del Bifolco
tenteranno di appropriarsi della vittoria sociale contro i mostri eolici
e di salire sul carro dei vincitori, loro e i pennivendoli al loro
servizio cercando meschinamente i loro tornaconti elettorali. Non
l'acqua non si compera 1abbiamo giornali, né radio, né uffici stampa ma abbiamo la ragione
dalla nostra parte e voglia di partecipare. Dalla Valsusa alla Sicilia
sta cambiando il vento, ha la forza delle nostre ragioni e la violenza
dei nostri sogni.

Senza Giornali, né Radio né Tivù – se non c’hanno fermato fino ad adesso
– Non ci fermiamo PIU’”

Spazio Pubblico Autogestito Squola


Leave a Reply