Mag 17 2017

20 05 2017 Fave, Libri e Pecorino – presentazione libro+cena popolare + concerto


Mag 13 2017

“Nel Cuore del Conflitto” presentazione libro+cena popolare 13/5/17

nel cuore del conflitto


Apr 25 2017

L’unica sicurezza è la Giustizia Sociale

“Non basta mandare gli sbirri con i cani: è la logica stessa del sistema a produrre Criminali”

In un’analisi materialista del momento storico attuale, se la Crisi rappresenta lo strumento più efficace di cui il sistema capitalistico dispone per ristrutturarsi velocemente in maniera drastica, la Paura si configura come il dispositivo di controllo delle reazioni della popolazione al peggioramento delle condizioni di vita conseguente alla Crisi.

E’ la Paura (sociale e diffusa)  che l’apparato neoliberale  utilizza al fine di canalizzare il malessere generalizzato prodotto dal depauperamento. E’ attraverso la Paura che diritti sociali e libertà civili vengono compresse  con  il benestare della popolazione, come nel caso delle riforme del diritto del lavoro e della legislazione che istituisce i Centri per migranti. Ed è sempre la Paura, dalla Strategia della Tensione a Genova 2001 alla repressione di piazza in occasione di manifestazioni nel corso di questi ultimi anni, che inertizza le spinte ad un cambiamento sociale e politico nella direzione di una ridefinizione degli assetti di potere in senso maggiormente egualitario e di una più equa redistribuzione delle risorse.

Il sistema mediatico, attraverso una capillare produzione di notizie allarmistiche, siano esse focalizzate sul supposto aumento della criminalità o legate al fenomeno delle migrazioni, è elemento essenziale del meccanismo.

Se il disorientamento sociale prodotto dall’ impoverimento diffuso diventa rabbia sociale, questa, attraverso il dispositivo della Paura, produce un’invocazione diffusa ad un’involuzione democratica vista come “male necessario” al contenimento dello “stato di natura” criminale e fuori controllo.  Il riverbero locale del conflitto planetario in atto per il controllo delle risorse strategiche, quello che i media chiamano “terrorismo”, completa il quadro dell’insicurezza supposta. Militarizzazione sistematica del territorio, controllo dei media, produzione di meccanismi giuridici emergenziali, vengono sbandierati, dal polifonico coro  della politica, come strumento risolutivo e ultimo della Crisi e intercettazioni, telecamere, asfissianti controlli polizieschi vengono accolti con sollievo come strumenti di protezione, anziché come strumenti di repressione,

Mentre si erode la sfera dei diritti così come l’abbiamo conosciuta, si produce, di risulta, anche

il “business della Paura”: armi, milizie private, telecontrolli, recinzioni e muri. Sempre più cospicue frazioni di ricchezza prodotta vengono dirottate verso il comparto della “sicurezza”: polizie, eserciti ed armi. Un’intera elite politica vive e prospera producendo Paura e cavalcando le ondate populistiche più becere.

Noi, da sempre “radicali”, tesi a disvelare la radice del problema, affermiamo che ciò che è necessario per riconquistare condizioni di vita migliori è sovvertire il meccanismo che produce la Crisi, e non accettare di vivere sotto il controllo orwelliano delle telecamere su un territorio sempre più militarizzato.

In uno stato dove il 9% degli abitanti possiede il 50% delle ricchezze e il 20% versa in uno stato di povertà assoluta la sicurezza non viene garantita dal controllo e dalla repressione, ma dalla redistribuzione delle risorse. In sostanza una Rivoluzione.

Solo la Liberazione dal bisogno può produrre un clima sereno dove paura, recinti e armi siano strumenti superati e la Democrazia possa trovare il suo senso più compiuto e profondo e non si  limiti al vuoto gesto del lancio di una scheda in un’urna durante i “carnevali elettorali”.

Reddito per Tutti – Lavorare meno – produrre il necessario e Ridistribuire Tutto

Buon 25 aprile a tutte e tutti

spazio pubblico autogestito squola spa


Apr 24 2017

E’ la Logica del Sistema che produce Criminali – 25 4 17


Apr 19 2017

Una mattina mi son svegliata..


Apr 7 2017

LOTTO APRILE *8/25 aprile 2017


Dic 15 2016

ASSAGGI FRONTALI sabato 17 dicembre 2016

 

assaggi-frontali-17-dic-12
SABATO 17 DICEMBRE 2016 ASSAGGI FRONTALI

Il FOOD SOUND SISTEM di SQUOLA Pergola è lieto di presentare i prodotti biologici della nostra terra.
La nostra TERRA AMALA&DIFENDILA.
Il centro sociale è uno dei luoghi scelti in cui transitano, si muovono, passano e attraversano tante persone anche molto diverse tra loro ed è stato sempre identificato come luogo di veicolo di informazioni, di autogestione, consapevolezza ed autorganizzazione dove tessere rapporti e creare alternative. Squola intende costruire legami sociali che appartengono ad un altro modello economico in opposizione a quello capitalistico di stampo neoliberista.
Dove parole come CULTURA e COLTURA non possono far a meno di incontrarsi e di abbracciarsi, dove di fronte all’impoverimento delle classi sociali, alla distruzione dei concetti del lavoro e della dignità del lavoratore, alla lacerazione del tessuto sociale, è necessario uscire dalla crisi con un netto cambio di rotta e senza mediazioni, uscirne dal basso.
ASSAGGI FRONTALI intreccia la tela del rapporto sociale e dei legami tra produttore e consumatore, contestualizza l’autogestione e l’autoproduzione come forma economica capace di risollevare aziende, tessuto urbano e sociale, creare nuove forme di intendere il lavoro e la protezione dell’ambiente naturale ed antropico in cui viviamo.

ore 18.00 – Accompagnati e guidati dai produttori stessi avremo modo di conoscere frontalmente il cibo a km 0 e di assaggiarlo: birra, cece, squolatello, succo di mela e miele.
ore 19.30 – Presentazione della campagna IL BIO CHE NON TREMA a sostegno delle aziende BIO colpite dal terremoto a cura dei compagni del csa ARVULTURA di Senigallia
ore 20.00 – CENA SOCIALE a base di prodotti locali, biologici, etici ed autoprodotti
(per prenotazioni chiama zio Giovanni 347 834 5120)
ore 22.30 – conserto FUNKY ACID JAZZ con il gruppo musicale SPACE CAKES

Centro sociale SQUOLA Pergola


Nov 30 2016

3/12 Serata Gastrofonica di Evasione

ali


Nov 24 2016

Diritti a Roma!!! – 27/11/2016

Cannabus Valcesano to Roma 27 11 2017 – No Global Day
Noi ci muoviamo. Perché solo chi si muove fa la storia. Non si accettano scuse. La partenza è alle ore 9 il prezzo della gita sarà proporzionato alle tue possibilità. Tu devi mettere la voglia di partire e partecipare. Perché solo chi scende in strada fa la storia, gli altri chiacchierano.
Il posto per te c’è e se non c’è ce lo inventiamo. Non esiste l’overbooking nei cannabus. Torniamo per le 23
Si parte da San Lorenzo in Campo si va a Pergola e dopo una sosta a Sassoferrato diritti a Roma. La Rivoluzione non ha gambe ne braccia (e tanto meno ruote) ha le tue. E allora dajè

info adesioni 3348595826

Spa Squola

 

roma


Nov 17 2016

Thomas Shankarà

thomas


Ott 8 2016

C’è chi dice No! – verso un no sociale ai referendum

grafica1_rev4-001


Set 30 2016

Ready to Spit

ready-to-spit-4


Set 30 2016

Sport Vs Razzismo!!

resto-del-carlino


Set 21 2016

DAI UN CALCIO AL RAZZISMO Pallone, Forchette e Rock and Roll !!

Il coordinamento antirazzista della Valcesano organizza per sabato 24 settembre 2016 una partita di calcio tra una rappresentativa della “Dinamo” Squola (squadra di calcio dell’omonimo centro sociale) e una dei richiedenti asilo ospitati presso l’ex Hotel Magi a Pergola.

L’incontro sportivo avrà inizio alle ore 14 30 presso il campetto pubblico di piazza Italia (antistante l’asilo comunale) e al termine del quale seguirà una cena popolare presso lo Spa Squola a base di cous cous con verdure ed agnello e frutta di stagione speziata al forno. La conclusione della serata è affidata alle ruvide note dei Lightpole ai cui seguirà il Mauro Mariotti Duo e il jazzcore dei Demeb.

In alto, al di sopra di ogni polemica e meschino gioco politico sulla pelle degli esseri umani, riaffermando con forza l’idea che la solidarietà sia una pratica politica rivoluzionaria e non un semplice moto di compassione, invitiamo tutte e tutti gli antirazzisti, i sinceri democratici  a dimostrare con la loro presenza che esiste una città aperta e solidale.

Sarà una gara durastreetfootbal

Spazio Pubblico Autogestito Squola – Coordinamento Valcesano Antirazzista – ANPI Valcesano


Set 11 2016

Welcome in Pergola refugees!! – Il coraggio di Essere Umani

welcome


Set 2 2016

10/9/2016 presentazione libro + apericena+ concerto live

apericheeseDriinnn!! reinizia la Squola!

sabato 10 settembre presso i locali dello Spazio Pubblico Autogestito Squola di via Arrigoni1 a Pergola (PU) si terrà la presentazione del “libretto” “Della Montagna e di altre sciocchezze (frammenti di vita e pensieri sparsi)” scritto da Cristiano Ceccucci, militante del centro sociale Squola, guida naturalistica e storico presidente della sezione ANPI della Valcesano. La presentazione, a cura dell’autore, avverrà alle ore 18,30

A seguire APERI-CHEESE durante il quale si degusterà in molte mutevoli forme il formaggio autoprodotto dal centro sociale durante una lezione della LUPA libera università autogestita facoltà di casearia autogestita a cura dei professori Giuseppe ed Elena Berria, lezione tenuta nella tarda primavera di quest’anno.

La serata sarà conclusa dall’esibizione live dei “Controcorrente” che calcheranno per la prima volta il palco del centro sociale .

Sarà un autunno Tumultuoso, ne siamo certi: stiamo lavorando per renderlo tale. Dopo la storica serata del 24 settembre in cui verrà presentato a squola “marche nord – mix tape” lavoro d’insieme della scena locale dell’hip hop, sarà il momento dell’impegno con le serate, co-organizzate con la sezione ANPI locale sul referendum costituzionale (14 ottobre a San Lorenzo in Campo il 21 a Pergola).

Non è che l ‘inizio

 

SpA Squola


Giu 23 2016

I Percorsi – III° Raduno Nazionale per il Parco del Catria Nerone e Alpe della Luna – 26 6 16

13434922_362523330537922_2348948472249913983_n


Giu 23 2016

III° Raduno Nazionale per il Parco del Catria Nerone e Alpe della Luna – 26 6 16

raduno x il parco

raduno x il parco


Giu 16 2016

La Squola non finisce MAI: 17-19 Giugno 2016 il CAMPO SQUOLA

Dal 17 al 19 giugno 2016 si svolgerà la terza edizione dell’ormai epico accantonamento che il riottoso collettivo cesanese allestisce presso il pittoresco rifugio di “Prato di Scota” sul massiccio del Monte Catria. L’evento, che segna un ideale spartiacque tra le campagne politiche invernali e primaverili e gli impegni estivi, è giunto ormai alla sua terza edizione.
Nell’arco dei tre giorni di presenza sarà possibile partecipare a gite escursionistiche guidate, ai readings di letture partigiane assistere ai concerti acustici organizzati davanti al falò del rifugio.
Come ormai tradizione la domenica la sveglia è all’alba, seguiremo i sentieri che portano verso valle per arrivare in tempo a Paravento (Cagli) per partecipare alle celebrazioni della battaglia combattuta nella primavera del 1944 proprio in quella frazione appenninica, fra i nazi-fascisti e le formazioni partigiane. La tradizionale festa nella piazza concluderà le intense giornate sociali.
Informazioni logistiche e adesioni: Giovanni 3478345120
Rifugio Prato di Scota


Giu 9 2016

Cena Popolare+concerto Jack&the Jackals 11 6 16 a Squola

jack and the jackals

jack and the jackals